Accedi al sito
Serve aiuto?

Portfolio » Principali progettazioni

COMUNE DI PIENZA (SI)
ADEGUAMENTO SISMICO ED IGIENICO SANITARIO SCUOLA ELEMENTARE G. CARDUCCI 

DESCRIZIONE SINTETICA DELL’INTERVENTO
La prestazione professionale ha compresto la progettazione prliminare, definitiva ed esecutiva, la direzione lavori, la contabilità edl il coordianamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione.
Il progetto tende organicamente a rispondere ad esigenze, prioritarie, di adeguamento strutturale dell’immobile alle più recenti norme in materia di prevenzione dai danni causati dal sisma, integrate da opere di riqualificazione energetica nonché di manutenzione straordinaria degli impianti elettrici ed idrotermosanitari. L’idea base del progetto di riabilitazione strutturale è quella di sopperire alle lacune di resistenza sismica dell’attuale struttura portante in muratura sostituendola con una nuova struttura portante in acciaio alla quale assegnare sia i carichi dei solai di copertura che la resistenza all’azione sismica. L’impostazione progettuale ha consentito di individuare soluzioni tali da minimizzare gli interventi all’interno dell’immobile concentrandoli nelle zone comuni, per quanto riguarda i due blocchi aule, allo scopo di ottimizzare gli interventi di demolizione riducendoli al minimo indispensabile alla realizzazione delle strutture. Il complesso è costituito da tre corpi di fabbrica così distinti:

  • Due corpi simmetrici costituiti ciascuno da aule per l’attività didattica e da un blocco servizi, disposti in maniera concentrica intorno ad un atrio centrale di forma quadrata dedicato allo svolgimento delle attività collettive.
  • Un corpo di forma rettangolare che accoglie gli uffici didattici, il refettorio con gli annessi locali di servizio (cucina, deposito merci...) ed un asilo nido domiciliare a gestione privata.

Sono state effettuate due campagne di indagini, al fine di verificare la corrispondenza con quelle riportate nel progetto originale e raccogliere maggiori informazioni per poterne valutare in maniera adeguata il profilo statico. La conoscenza delle tipologie e dello stato di conservazione delle strutture si è rivelato assolutamente fondamentale per poter ipotizzare uno schema statico con condizioni di vincolo realistiche, da cui trarre poi risultanze numeriche ben fondate. Il progetto prevede la parziale demolizione del solaio di copertura, la realizzazione di una nuova copertura impostata a quota più alta di quella circostante, parallela a quest’ultima, sulla quale installare l’impianto fotovoltaico, la demolizione della porzione esterna della parete perimetrale e la sua sostituzione con una parete vetrata fino alla quota del solaio di calpestio in modo che, da un lato, i bambini, seduti durante i pasti, possano avere una visione avvolgente dell’ambiente esterno, d’altro lato, la discontinuità nel solaio di copertura consenta di attutire, unitamente alla controsoffittatura, il fenomeno dell’eco all’interno del locale. La copertura delle aule, attualmente in piano, sarà sovrastata dalla nuova struttura metallica alla quale “appendere” i solai esistenti. La soluzione proposta, una nuova copertura “leggera” a falda con andamento leggermente curvilineo realizzata con lamiera di alluminio montata con la tecnica dell’aggraffatura, ha consentito di armonizzare la copertura con quelle circostanti sia dal punto di vista della forma che dei cromatismi, di non dover demolire i solai esistenti in quanto sgravati dei carichi accidentali della neve, di posare sull’estradosso dei solai piani esistenti 5 cm di isolante termico, di realizzare un manto continuo in pendenza che garantisca, nel tempo, da infiltrazioni di acque meteoriche e, infine, di integrare la nuova struttura metallica con il corpo dell’edificio.

Info Contatti

S.T.I.G. STUDIO TECNICO ASSOCIATO
Via Silvio Pellico, 6
53043 - Chiusi Scalo
Siena - Italia
C.F. / P.Iva: 00867330524
Tel: 0578 22 72 85
Fax: 0578 21 225
info@stigstudiotecnico.it

Social Share